001311--0001480.jpg
Akadama hard quality Ibaraki extra fine 0/2 mm (1 kg - c.ca 1,3 lt), per shoihin bonsai

Akadama hard quality Ibaraki extra fine 0/2 mm (1 kg - c.ca 1,3 lt), per shoihin bonsai

4,00 €
0,72 €
Disponibile

SKU: 001311

AKADAMA HARD QUALITY IBARAKI EXTRA FINE 0/2 mm (1 Kg - c.ca 1,3 lt), PER SHOIHIN BONSAI.

 

L’Akadama è il componente fondamentale per creare il giusto substrato per qualsiasi tipo di bonsai.

Akadama letteralmente significa "Terreno a palle rosse" ed è un'argilla di origine vulcanica raccolta alla profondità di 3 metri dal sottosuolo di foreste di Cryptomerie in Giappone. L'Akadama viene raccolta e asciugata, riscaldata per rimuovere organismi e parassiti e polverizzata in diverse grandezze.

L'Akadama potrebbe essere utilizzata da sola per ogni essenze, ma reputo ragionevole per i primi rinvasi utilizzare ancora una miscela con il terreno originale della pianta.

L'Akadama può essere miscelata con pomice, lapillo vulcanico, zeolite e perlite per rendere il substrato più ricco di elementi nutritivi e maggiormente simile alle caratteristiche naturali in cui vivono le piante oppure può essere utilizzata pura come unica componente del terriccio.

 

A SEGUITO DELL’EVENTO DI FUKUSHIMA, LA GEOSISM & NATURE S.A.S., HA DECISO DI CONTROLLARE RADIOMETRICAMENTE OGNI PROODOTTO DI IMPORTAZIONE GIAPPONESE ED IN PARTICOLAR MODO I SUBSTRATI ED I CONCIMI. DISPONIAMO QUINDI DEI CERTIFICATI RADIOMETRICI CHE DOCUMENTANO LA NON PERICOLOSITÀ DEI NOSTRI PRODOTTI.

 

ANALISI CHIMICA MEDIA (Eseguita dalla Geosism & Nature s.a.s. mediante Spettroscopia EDX)

Ossigeno (O): 54,34%;

Silicio (Si): 15,99%;

Alluminio (Al): 13,91%;

Fosforo (P): 0,10%;

Potassio (K): 0,63%;

Magnesio (Mg): 0,54%;

Ferro (Fe): 7,68%;

Calcio (Ca): 0,11%;

Manganese (Mn): 0,30%;

Titanio (Ti): 0,62%;

Zolfo (S): 0,23%;

Sodio (Na): 0,34%;

Carbonio (C): 5,80%.

 

CARATTERISTICHE TECNICHE

pH: 6.5 – 6.9.

 

CARATTERISTICHE FUNZIONALI E CAMPI DI UTILIZZO

Inerte naturale leggero, ideale per:

• fornisce il giusto equilibrio di acqua, aria e sostanze nutritive;

• trattiene a lungo l'acqua senza fradiciare le radici. Quando il colore ritorna giallognolo-rossastro è il momento di annaffiare di nuovo;

• contiene enormi quantità di minerali grazie alla sua origine vulcanica.

• trattiene a lungo l'acqua senza fradiciare le radici. Quando il colore ritorna giallognolo-rossastro è il momento di annaffiare di nuovo;

• fornisce il giusto equilibrio di acqua, aria e sostanze nutritive;

Ulteriori accorgimenti per una giusta formula per il terriccio:

• il drenaggio deve variare da specie a specie; è quindi importante tenere anche conto della situazione ambientale in cui vive il nostro bonsai;

• il terriccio ideale dovrebbe essere aerato nella giusta maniera, così da far circolare l'ossigeno e ritenere abbastanza acqua da soddisfare il bisogno idrico della pianta fra un'annaffiatura e l'altra;

• le piante vivono in simbiosi con micorrize. E' utile quindi stendere, a diretto contatto con la parte inferiore delle radici, un velo di terra originaria;

• usare tutti i componenti del terriccio ben asciutti e lasciati riposare per qualche giorno al sole eliminando parti di piante, semi, larve o insetti.

 

NB: NOTIZIE SULL’IMBALLAGGIO

Si precisa che il prodotto arriverà all’interno di un sacchetto (del peso complessivo di 1 Kg, come specificato nel titolo dell'inserzione) etichettato e confezionato, secondo i termini di legge, dagli addetti della Geosism & Nature s.a.s.

 

 

Prodotti per
Acquari
Bonsai
Cactus
Orchidee
Orto
Piante carnivore
Animali

Hai visto di recente